andreavolo -

Vai ai contenuti

Menu principale:

andreavolo

MUSEUM > COLLEZIONEPERMANENTE


__________________
home page
__________________
catalogo
__________________
museum news
__________________
bookshop
__________________
newsletter
__________________
info e contatti
__________________







_____________________________
collezione permanente

indice <<< opera precedente opera successiva >>>

Frenhofer e Gillette, 1992
olio su tela, cm 199x100

| Andrea Volo
| Nato nel 1941 a Palermo,
| vive e lavora a Roma


Le esperienze neocostruttiviste degli anni '60 e '70 lasciano in seguito il posto all'interesse per là cultura mitteleuropea e alla relazione tra memoria e presente. Le evocazioni di immagini enigmatiche, in cui si realizzano incontri possibili e impossibili tra personaggi legati al mondo della psicanalisi, divengono così il leit-motiv caratteristico della sua pittura.

"Frenhofer e Gillette" trae spunto dal racconto di Balzac "Le chef d'oevre inconnu", sul mito del pittore alla ricerca dell'indicibile nella pittura e del suo rapporto intenso con i corpo della modella.























































 
Torna ai contenuti | Torna al menu