gaicandido -

Vai ai contenuti

Menu principale:

gaicandido

MUSEUM > ALTREOPERE


__________________
home page
__________________
catalogo
__________________
museum news
__________________
bookshop
__________________
newsletter
__________________
info e contatti
__________________







_____________________________
altre opere

indice <<< opera precedente opera successiva >>>

Sacro Cuore di Gesù, 1995
tecnica mista su legno, cm 64x68

"Senza titolo", 2005
Tecnica mista su carta a mano, cm 86x86

Donazione Antonio Petruso

| Gai Candido
| Nato nel 1949 a Palermo
| dove vive e lavora


Le suggestioni magico-sciamaniche sono l'elemento che caratterizza le opere dell'artista palermitano, nelle quali è spesso l'oggetto in sé ad evocare simbolicamente qualcosa al di là del visibile. L'assemblaggio di oggetti legati al mondo della natura diviene il momento di un rito pregnato dalla ricerca di una nuova sacralità.

“Sacro Cuore di Gesù” è l'edicola votiva di un nuovo sincretismo religioso, in cui si sovrappongono simboli diversissimi, l’uno legato al cattolicesimo, l'altro alla ritualità magica.


In "Senza titolo" di Gai Candido, realizzata su supporto di carta fatta a mano, di notevole spessore, si ritrova un elemento centrale ricco di simbologie che rimanda all’antico culto primordiale della Grande Madre,  che racchiude in sé distinti segni riconoscibili. Tra questi: la vulva centrale, simbolo di vita, rinascita e fertilità; una triplice simbologia enfatizzata da elementi a raggio, come dal triangolo, volto di un corpo centrale; i seni circolari della figura, secondo simbologia archetipica, sono gli occhi della dea onnipresente che, insieme alle forme ovali, poste in alto al dipinto, sembrano osservarci.

























































 
Torna ai contenuti | Torna al menu