giovannicastiglia -

Vai ai contenuti

Menu principale:

giovannicastiglia

MUSEUM > COLLEZIONEPERMANENTE


__________________
home page
__________________
catalogo
__________________
museum news
__________________
bookshop
__________________
newsletter
__________________
info e contatti
__________________







_____________________________
collezione permanente

indice <<< opera precedente opera successiva >>>

Trinità, 1990
tecnica mista su tavola, cm 90x133

| Giovanni Castiglia
| Nato nel 1955 a Casteldaccia (Pa),
| dove vive e lavora


La pittura di Castiglia, delineatasi inizialmente nell'area del neo informale, subirà un processo evolutivo volto alla ricerca di un nuovo e stabile equilibrio, depurato dall'impeto gestuale e cromatico dell'emozione.

"Trinità" è la base di una specchiera su cui sono dipinte tre sagome umane, ognuna contraddistinta da un particolare diverso. L'intenzione dell'artista, probabilmente, è proprio quella di rappresentare, in senso letterale, la Trinità divina attraverso delle forme sfumate che non ci permettono né una chiara identificazione nè una definizione dei contorni, ma che sono unite da un unico filo conduttore che le rende tre Persone in Una. (Serena Oliveri)























































 
Torna ai contenuti | Torna al menu