ninotitone -

Vai ai contenuti

Menu principale:

ninotitone

MUSEUM > COLLEZIONEPERMANENTE


__________________
home page
__________________
catalogo
__________________
museum news
__________________
bookshop
__________________
newsletter
__________________
info e contatti
__________________







_____________________________
collezione permanente

indice <<< opera precedente opera successiva >>>

Trittico della Crocifissione, 1975
tecnica alternata su tavola, cm 80x130

| Nino Titone
| Nato nel 1934 a Castellammare del Golfo (Tp)
    morto a Palermo nel 2013

Antonino "Nino" Titone è nato a Castellammare del Golfo nel 1934 ed è morto a Palermo nel 2013. Dopo gli studi parigini con Max Deutsch, discepolo di Schönberg, e la partecipazione ai Ferienkurse di Darmstadt, fu promotore di nuova musica a Roma. Nel 1959, assieme ad Evangelisti, Guàccero e Macchi, lo troviamo fondatore e direttore della rivista Ordini, studi sulla nuova musica, antenata di Collage. Negli anni Sessanta creò le Settimane internazionali di nuova musica (1960-1968) e Collage, rivista internazionale di nuova musica ed arti visive contemporanee (1963-1970); negli anni Settanta fondatore e direttore della rivista di pittura, Vedere. negli anni Novanta fondò il Cims - Centro per le iniziative musicali in Sicilia e organizzò le Conferenze musicali mediterranee (1990-1997). Introdusse in Italia la pop-art e la op-art. Fu compositore e pittore.

Il “Trittico della Crocifissione” è l'esatta riproduzione, nella forma e nelle dimensioni, di un trittico fiammingo del Quattrocento. L'opera prende il nome da un dipinto di Antonello da Messina, e la figura centrale risulta da una citazione multipla di tre modelli (da opere di van Eyck, Bolding e Cranach), che tra allusioni e simboli diviene immagine senza tempo.





























































 
Torna ai contenuti | Torna al menu